Qualunque Webdesigner o Webdeveloper che si ritenga tale, almeno una volta nella vita, si è trovato a fare i conti con la possibilità di lavorare da Frelance.
Tra i lati positivi c’è sicuramente la possibilità di iniziare un’attività “low-cost”, dove il posto di lavoro è casa vostra e i macchinari (computer, stampante, fax ecc.) sono già di vostra proprietà.
Ammesso di avere tutto ciò, vi serve una serie di programmi specifici che vi permetteranno di lavorare, ad esempio una suite di produzione, un software di fotoritocco e un buon editor testuale.

Nell’open source possiamo trovate un fidato alleato.

Vediamo dunque da dove cominciare, prima di tutto avrete bisogno di una piattaforma di calcolo e di scrittura dove stendere i propri progetti o preventivi e conseguentemente tenere traccia delle ore associate ad un cliente o un altro.

LibreOffice è una piattaforma in stile Microsoft Office che mette a disposizione ben sei moduli tra cui, uno di scrittura, uno di calcolo e uno per le presentazioni. Comodo, leggero e multipiattaforma (Windows, Linux, Mac OSX). Potete trovare maggiori informazioni e il download per scaricarlo a questo link:
http://www.libreoffice.org/

Bene, effettuato il vostro preventivo ora passiamo direttamente alla grafica, dobbiamo trovare un sostituto all’insostituibile Photoshop, arduo? Non proprio, di software per il fotoritocco open-source ce n’è più d’uno.

Tra questi il più famoso forse è Gimp, la comunità Linux infatti ha dato vita qualche anno fa ad una validissima alternativa a Photoshop. Anch’esso multipiattaforma (Windows, Linux e Mac OSX) offre la possibilità di creare grafiche, editare fotografie e comporre layout per il web o per la stampa. Legge inoltre i file *.psd provenienti direttamente da Photoshop, funzione utilissima per eventuali collaborazioni con studi grafici o altri Webdesigner. Per chi fosse alle prime armi è possibile trovare moltissimi tutorial online, oltre che una vasta collezione di risorse da fare invidia a Photoshop!
Potete trovare maggiori informazioni e il download per scaricarlo a questo link: http://www.gimp.org/

Siete dei grafici ma avete sempre manifestato la vostra creatività sotto forma di illustrazioni vettoriali?
C’è Inkscape, potente alternativa dei vari Illustrator, CorelDraw, Freehand ecc.
Nonostante non sia ancora giunto alla versione 1.0 anche Inkscape è multipiattaforma (Windows, Linux e Mac OSX). Tutto ciò è contornato come per tutti i software open-source da una community vasta e disponibile, infatti è possibile accedere a tutorial, guide e a domande frequenti direttamente dal sito ufficiale: http://inkscape.org/

Una volta ultimata la vostra grafica dovrete trasformare il tutto in HTML e CSS, nel prossimo articolo tratteremo alcuni editor freeware o low-cost per il web!